sabato 30 giugno 2018

Racalmuto: A proposito di polemiche, dilettanti e…poltrone. La replica della maggioranza ai borselliniani

I consiglieri comunali di maggioranza

In riferimento al comunicato dei consiglieri della lista borsellino più uno, sulla piazza Francesco Crispi, teniamo a precisare che tra qualche mese verrà il tempo di parlare compiutamente di inciuci, abusivi, tradimenti e violazioni delle minime regole della democrazia e del rispetto degli elettori. 
Ci confronteremo sull’operato dei gruppi consiliari e di ciascun consigliere, sulle cose fatte e su quelle non fatte, sulle inadempienze, insufficienze e danni morali e materiali causati al Comune ed alla collettività e ci rimetteremo serenamente al giudizio insindacabile degli elettori. 
Per adesso ci interessa continuare a lavorare per risolvere i tanti problemi non ancora risolti, di cui daremo conto presto ai cittadini racalmutesi. 
Ci consentirete, tuttavia, di rilevare l’assoluta inadeguatezza democratica ed amministrativa dei sottoscrittori del comunicato delle minoranze : viene indicato, infatti, quale oggetto di una improbabile deliberazione di giunta “Atto di indirizzo……”, confondendo ruoli e prerogative di organi collegiali diversi, la Giunta comunale doveva dare un atto di indirizzo a…….se stessa (a proposito di dilettanti !). 
Sul piano democratico, inoltre, si rileva che stare in una giunta di coalizione non vuol dire portare il proprio cervello all’ammasso del sindaco di turno o, peggio, di oscuri personaggi del sottobosco politico locale, ma assumere posizioni e responsabilità pubblicamente e limpidamente sottoponendosi al giudizio dei cittadini. 
Comprendiamo la stizza dei consiglieri di minoranza, i quali  invece che un manifesto pubblico, avrebbero preferito una crisi amministrativa per liberare  i posti in giunta pronti, probabilmente, a riaccomodarsi , abusivamente, sulle tante vituperate…………… poltrone. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA