lunedì 12 novembre 2018

Racalmuto: i consiglieri Luigi Romano e Marcello Tufarulo aderiscono al gruppo politico Autonomisti con l'on. Di Mauro

In considerazione dell'imminente rinnovo dei parlamentai Europei, nonché delle scelte politiche a livello provinciale Regionale che si stanno profilando come nuovi scenari e in vista delle prossime elezioni Amministrative locali, i sottoscritti Consiglieri Comunali Luigi Romano, eletto nella lista di minoranza e Tufarulo Marcello, eletto nella lista di maggioranza, pur mantenendo singolarmente l'attuale posizione politica all'interno del consiglio comunale, comunicano di aderire al gruppo politico Regionale Autonomisti facendo rifermento all'Onorevole Vice Presidente dell'Assemblea Regionale Giovanni Roberto Di Mauro.

Racalmuto, convocazione del consiglio comunale in seduta urgente per discutere dei danni causati dall'evento calamitoso

I consiglieri comunali di maggioranza hanno chiesto la convocazione del consiglio comunale urgente ,che si terrà nell'aula consiliare del palazzo di città, la prossima settimana,per valutare i danni  provocati dall' alluvione.

venerdì 9 novembre 2018

Movimenta la Sicilia domenica a Racalmuto. "Noi siamo i nostri luoghi": Safari urbano nell'isola-paese di Sciascia

"Noi siamo i nostri luoghi". Attorno alla valorizzazione dell'identità di un paese, domenica 11 novembre, si svilupperà il “Safari Urbano” voluto a Racalmuto da Andrea Bartoli. La Sicilia in Movimenta, dunque, fa tappa nel paese di Sciascia, primo appuntamento pubblico in provincia. 
“L'esplorazione di Movimenta la Sicilia nella provincia di Agrigento non poteva che partire da Racalmuto – ci ha detto Bartoli, reduce assieme a tanti altri dalle Riflessioni ad Alta quota nei dintorni dell'Etna – un luogo ricco di bellezza e cultura dove abbiamo trovato una comunità vivace, tanti ragazzi e tanti professionisti che hanno dato e continueranno a dare il proprio contributo per far crescere la propria città”. 

È un viaggio nei luoghi della storia e dell'anima di Racalmuto attraverso il racconto di alcuni protagonisti della vita culturale del paese aperto non solo agli organizzatori, ma a coloro che in questi mesi hanno condiviso con Bartoli le esplorazioni in luoghi simbolo del riscatto della Sicilia. 
Il programma prevede un tour che parte dalla Fondazione Sciascia, passando dall’aula scolastica degli anni ’50 della “Generale Macaluso”, dal teatro, dai circoli. 
"È un modo per confermare a noi stessi il valore dei luoghi in cui viviamo - dichiara Salvatore Picone, uno dei promotori dell'iniziativa - ed inoltre presentare il nostro paese a coloro che hanno storie di straordinaria visione da raccontare, come Andrea Bartoli che ha fatto di un quartiere di Favara uno dei luoghi simbolo del riscatto di una città con la Farm Cultural Park". 
"Ma il messaggio di questa giornata va oltre la passeggiata turistica - aggiunge Picone, ex assessore alla Cultura di Racalmuto - vogliamo inserire Racalmuto nel dibattito portato avanti da Movimenta che sta esplorando una Sicilia che si è scrollata di dosso il torpore dei gattopardi, che produce, inventa, ha iniziative e fiuto, si afferma e cerca nuovi modelli di sviluppo, nonostante tutto". 
Nel tour gli ospiti di Movimenta saranno accompagnati da ragazze e ragazzi del luogo, e incontreranno, tra gli altri, Felice Cavallaro, Giuseppe Agnello, Carmela Campo, Sergio Scimè, Angela Giancani, Salvatore Romano, Angelo Cutaia, Giuseppe Brucculeri, Sergio Borsellino, Enzo Sardo, Giuseppe Cipolla. Al teatro comunale il gruppo sarà accolto dal sindaco di Racalmuto Emilio Messana che è anche il presidente della Fondazione Sciascia. 
Tra le tappe anche il Castelluccio, il Castello Chiaramontano, la Matrice, la fontana Novi cannola, il Circolo Unione, il Circolo Zolfatari e Salinari e la campagna di contrada Noce.

giovedì 8 novembre 2018

Racalmuto. Lillo Giangreco ci racconta il "Giro dell'Etna in treno" (video youtube)



Lillo Giangreco con il video "Giro dell'Etna in treno" ci racconta un viaggio in treno alle falde del vulcano più alto e attivo d'Europa in automotrice "diesel" sulla Circumetnea da Riposto a Catania su rotaie a scartamento ridotto 950mm. Un treno agile che si arrampica dal livello del mare fino a quota quasi 1000 sul vulcano, percorrendo e ammirando un panorama spettacolare tra aranci, limoni, castagni, vigneti, fichidindia e alberi di pistacchio, su terreno lavico e terreni fertili.  Insieme a Lillo il geom. Luigi Alaimo Di Loro guida turistica regionale e il geom. Marco Crimi presidente dell'associazione "Ferrovia dell'Alcantara" che ha guidato il gruppo per le vie della città di Randazzo. Il montaggio del video è stato curato da M.A. Misuraca.

Davide Marchese, giovane racalmutese, Alfiere del Lavoro 2018


Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha consegnato per la seconda volta consecutiva al giovane racalmutese Davide Marchese la medaglia di Alfiere del lavoro 2018.
Il prestigioso riconoscimento, voluto dalla Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro in occasione delle celebrazioni per il Centenario dell’Unità d’Italia, realizzato con l’Alto Patrocinio della Presidenza della Repubblica, è destinato ai migliori studenti che abbiano terminato la scuola secondaria con il massimo dei voti e che si sono distinti per l’eccellenza negli studi. Dichiara l’assessore alla Pubblica Istruzione, dott.ssa Carmela Matteliano: “Apprendere che un nostro giovane concittadino è stato insignito della prestigiosa medaglia di “Alfiere del lavoro”, per una seconda volta, ci riempie di gioia e soddisfazione, sia per l’impegno e le capacità dimostrate da  Davide, che per i suoi genitori che hanno saputo con tanto amore e con tanti sacrifici, accompagnare il proprio figlio verso il raggiungimento di un traguardo così ambito”.
"La medaglia premia Davide come massima espressione di un mondo migliore, della società che investe nella cultura e nella formazione - dichiara il sindaco Avv. Emilio Messana. Con Davide si premiano la gioia e il sacrificio dello studio e dell'impegno, la competenza dei suoi insegnanti, la forza e il prestigio della scuola, la solidarietà della famiglia. Grazie a giovani uomini come Davide, la cultura e la conoscenza diventano le chiavi per aprire le porte del mondo."
"A Davide vanno le congratulazioni dell'amministrazione comunale e l'augurio di realizzare i propri sogni con la determinazione, la tenacia e la semplicità che lo contraddistinguono.  Ai suoi genitori, l'ing. Francesco Marchese e la Prof.ssa Maria Pia Restivo, il nostro abbraccio per un riconoscimento che ci riempie di orgoglio."
 La medaglia e l’attestato d’onore saranno consegnati al nostro Davide giorno 8 novembre 2018 nel Palazzo del Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica. La cerimonia sarà trasmessa in diretta RAI.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA