mercoledì 18 aprile 2018

martedì 17 aprile 2018

Racalmuto, acque nere in strada. Segnalazione del consigliere Guagliano

Il consigliere del Comune di Racalmuto Giuseppe Guagliano ha segnalato al Sindaco e ai capi settore  una perdita di acque nere in una stradina nelle vicinanze del centro abitato, in prossimità di piazza San Francesco. Una fuoriuscita di acqua fognaria che perdura come dicono i cittadini del luogo da diversi mesi che crea problemi igienico sanitari,  ha rovinato la stradina e reso difficoltoso il transito.




lunedì 16 aprile 2018

Racalmuto: drastica riduzione dei rifiuti portati in discarica. Multe ai trasgressori

Drastica riduzione dei rifiuti portati in discarica nella prima settimana senza le due postazioni di cassonetti stradali e con i nuovi turni di raccolta. " Nelle settimane precedenti viaggiavamo ad una media di quaranta tonnellate, la settimana appena conclusa abbiamo portato in discarica soltanto dieci tonnellate - annuncia l'assessore all'Ecologia Salvatore Petruzzella. Proteggiamo l'ambiente e al tempo stesso conteniamo i costi del servizio: meno viaggi di autocompattatore ( 1/5 contro 4), meno spese di conferimento in discarica ( circa €. 150/t).  Più di duemilaottocento utenti hanno già ritirato i contenitori stradali. Giorno dopo i giorno i contenitori davanti alle abitazioni si moltiplicano, restituendo decoro e pulizia alle nostre strade."
"Nella prima settimana di avvio del nuovo modello - commenta il comandante della Polizia Municipale Nicola Sferrazza -insieme al sindaco, all'assessore e all'ufficio ecologia abbiamo intensificato i controlli e individuato e pesantemente sanzionato,- grazie alle videocamere e all'ispezione dei sacchetti abbandonati -   quanti ancora non osservano le regole della differenziazione dei rifiuti".
Contro chi ancora si ostinava a lasciare sacchetti di rifiuti in c.da Malati, dove prima c'erano i cassonetti, abbiamo elevato oltre dieci multe. Dalle settimana di Pasqua oltre quaranta violazioni sono state accertate - dichiara il sindaco Emilio Messana. Ricordo che chi abbandona i rifiuti per strada incorre nella denuncia penale e in una sanzione di €. 600,00. Abbiamo incontrato i titolari di bar e ristoranti, invitandoli ad organizzare la loro attività in funzione della separazione dei rifiuti, arredando i locali con appositi contenitori dove il cliente possa buttare lo scarto delle proprie consumazioni, differenziando la plastica e i metalli, la carta e il cartone, il vetro, l'organico. I locali si organizzino e anche noi che li frequentiamo chiediamo che lo facciano e osserviamo, mentre consumiamo, le regole della "differenziata. Già questo lunedì il paese è più ordinato e pulito, grazie alla sensibilità dei nostri concittadini e all'impegno e al lavoro dei nostri funzionari e degli operatori. "
A seguire alcune immagini delle attività di controllo. 





Racalmuto: raccolta differenziata, soddisfazioni dal gruppo politico di maggioranza


Il gruppo politico  Racalmuto Prima di Tutto, esprime grande soddisfazione per il risultato raggiunto del nuovo modello di gestione dei rifiuti differenziati a Racalmuto. - Un grande riconoscimento va all'assessore all'ecologia   dott.Salvatore Petruzzella che in questi mesi si è  dedicato anima e corpo sulla vicenda della differenziata a Racalmuto - In una nota il gruppo politico rileva che l'assessore Petruzzella è riuscito a cambiare radicalmente la
gestione dei rifiuti a Racalmuto eliminando totalmente i cassonetti della indifferenziata e migliorando il servizio porta a porta, rendendo un paese più pulito - Un  riconoscimento va anche ai cittadini che hanno compreso il significato, collaborando a rendere più efficace il servizio,e più vivibile e pulito il paese - Il prossimo punto   riguarda la riduzione del  costo della TARI.

venerdì 13 aprile 2018

Racalmuto: video manifestazione inaugurazione nuovi arredi scolastici Istituto comprensivo "Leonardo Sciascia"



Racalmuto: video manifestazione inaugurazione nuovi arredi scolastici Istituto comprensivo "Leonardo Sciascia"

Racalmuto, scuola: Regolamento concorso musicale RAHAL. Allegate schede d'iscrizione

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “LEONARDO SCIASCIA” 
Scuola dell’Infanzia - Primaria - Secondaria di 1° grado ad Indirizzo Musicale
cod. meccanografico AGIC85100R – Cod. fisc. 9008570849
Via. Garibaldi, 37– 92020 RACALMUTO – TEL/FAX 0922 948016
www.scuolamacaluso.gov.it - AGIC85100R@istruzione.it

REGOLAMENTO

ART. 1) – Il Comune di Racalmuto e  l'Istituto Comprensivo Statale “Generale Macaluso” di Racalmuto organizzano il VII° concorso Musicale Nazionale “RAHAL , città del Sale e della Musica” che si svolgerà a Racalmuto (Ag)  dal 4 al 6 Giugno 2018.
Il concorso ha lo scopo di valorizzare la musica come fattore educativo nella scuola e di incoraggiare i giovani allo studio di uno strumento musicale.

ART. 2) Il concorso si articola in quattro sezioni:

Giovani Talenti (unica categoria “solisti”)

Scuole Secondarie di Primo Grado ad Indirizzo Musicale:
(Solisti , Musica da Camera, Ensemble da Camera , Orchestre).

Ex alunni delle Scuole Medie ad Indirizzo Musicale.
       (Solisti, Musica da Camera)

        Musica  Antiqua
       (Solisti,Musica da Camera)

Le prove concorsuali si svolgeranno in unica fase, i nomi dei vincitori saranno comunicati alla fine di tutte le esecuzioni.hyu

giovedì 12 aprile 2018

Racalmuto: cerimonia inaugurazione nuovi arredi scolastici Istituto Comprensivo "Leonardo Sciascia". Guarda le foto

Oggi manifestazione di inaugurazione dei nuovi arredi scolastici dell'Istituto Comprensivo "Leonardo Sciascia" donati dalla società Italkali. La dirigente scolastica Rosa Pia Raimondi ha ringraziato i vertici della società, per l'importante finanziamento che ha permesso di rinnovare banchi, sedie e armadi in tutti i plessi. A rappresentare la società era presente la dott.ssa Monica Morgante, il direttore Gigi Scibetta, alla manifestazione il sindaco Emilio Messana, l'assessore alla pubblica istruzione, il presidente del consiglio comunale, consiglieri, l'arc. Don Dego Martorana e il baby sindaco Christian Taverna. Gli alunni  per l'occasione si sono esibiti con canti, recite e balli. Pubblichiamo, a seguire,  la lettera scritta dagli studenti che frequentano la terza media:  Illustri componenti dell’Italkali di Racalmuto, in particolar modo l’avvocatessa Morgante, a nome dell’intero Istituto Comprensivo Leonardo Sciascia, grazie di cuore per averci donato una considerevole somma per l’acquisto di arredi scolastici e con la precisione: armadietti per tutte le classi, arredo completo per 10 sezioni dell’infanzia e banchi e sedie per le classi 4 e 5 della primaria.
Grazie a questo gesto avete migliorato le giornate scolastiche di molti alunni, rendendo più confortevole e bello l’ambiente dove trascorriamo intere mattinate.
Un doveroso ringraziamento va al sindaco Messana per l'attenzione verso la scuola, ai consiglieri comunali Tufarulo, Maniglia e Mattina V.  per aver donato alla scuola i proventi del loro gettone di presenza e ai genitori che hanno dato dei contributi volontari alla scuola. . 


























Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA