martedì 29 agosto 2017

Racalmuto: consiglio straordinario dopo il gravissimo incendio al bosco, la richiesta del capogruppo (PD) Giuseppe Guagliano



(nota stampa del consigliere capogruppo del PD Giuseppe Guagliano)
Nella qualità di capogruppo consiliare del PD ho chiesto al presidente del Consiglio Comunale di Racalmuto di convocare una seduta straordinaria dell'Assise  per discutere dell'eccezionale gravità degli incendi che da qualche settimana stanno interessando sistematicamente un po tutto il nostro territorio, in una vera e propria “escalation” culminata con il rogo del monte Castelluccio di tre giorni fa e del bosco  demaniale a valle del centro abitato, sviluppatosi ieri pomeriggio.
In questi ultimi due casi, in particolare, stiamo parlando di una vera e propria “aggressione criminale” ad un patrimonio naturalistico ambientale di grande valore per il nostro territorio.
Gravissimo il danno anche economico, pubblico e privato.
Sconcerta il puntuale ripetersi, di anno in anno, di questi episodi; così come l'incapacità di chi Istituzionalmente dovrebbe predisporre rimedi efficaci.
In sede di amministrazione locale si parla, inutilmente da anni, di organizzare delle squadre volontarie di pronto intervento ambientale, consapevoli dell'insufficiente azione degli organi preposti.
Qualche serio e concreto dubbio nasce pure sull'efficacia dei sistemi protettivi (viali parafuoco) e sui protocolli e strategie organizzate da coloro che a vario titolo si occupano di prevenzione incendi nei boschi demaniali, certamente in quelli che ricadono sul nostro territorio.
Nella cronaca locale, provinciale e regionale si parla poco e con superficialità di questa vera e propria calamità ambientale, e dei risvolti nefasti che implica.
Si ha l'impressione che in molti non ci sia l'esatta consapevolezza della portata del danno, economico e sociale, alla flora, alla fauna, al territorio e all'immagine anche in termini di attrattività, e ricettività.
Tuttavia non possiamo non riconoscere che la soluzione del problema non può essere affidata, interamente, ad un'auspicabile miglioramento dei livelli di controllo, prevenzione ed efficienza nello spegnimento. E chiaro che è un problema prevalentemente CULTURALE.
Di questo fenomeno si può sperare di venirne a capo solo attraverso un percorso volto ad aumentare la sensibilità ambientale del tessuto sociale ad iniziare necessariamente dalle scuole.
Di questo gli Enti Governativi devono assumersene prioritariamente la responsabilità, con azioni concrete ed immediate.
Nel consiglio comunale straordinario, che certamente il Presidente non avrà problemi a convocare, verrà fatta la proposta per competenza, di denuncia contro gli ignoti responsabili degli incendi, e di costituzione di parte civile per un'eventuale azione risarcitoria in favore della nostra collettività, qualora si dovessero individuare i responsabili.

Racalmuto 28/08/2017

Giuseppe Guagliano
Capogruppo C. Comunali PD

     

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA