lunedì 27 febbraio 2017

Racalmuto, Messana interviene sulla situazione igienico sanitaria della scuola dell'infanzia


Nota stampa del sindaco di Racalmuto
Emilio Messana
La scuola dell'infanzia statale "Lauricella" è stata chiusa venerdì scorso per consentire al personale scolastico di fare la pulizia straordinaria. L'Ufficio Ecologia del Comune ha curato la derattizzazione. Stamane, sopralluogo insieme alla Dirigente Scolastica Rosa Pia Raimondi, al Geom. Ignazio Romano, ai manutentori comunali e alla Vicesindaco Carmela Matteliano. Numerose le mamme presenti, tra le quali anche la consigliera comunale Maria Morgante, che hanno manifestato preoccupazione sull'efficacia dell'intervento di pulizia eseguito nel fine settimana. Abbiamo chiamato il Medico Sanitario dott. Calogero Taibi il quale non ha rilevato tracce ulteriori della presenza di topi, effettuando una ricognizione sui punti segnalati dai genitori. Si è provveduto ad abbassare la porta dell'uscita di sicurezza nella sala mensa per eliminare lo spazio vuoto. I manutentori hanno sostituito le coperture di compensato con mattoni nei punti di attraversamento dei tubi dell'impianto di riscaldamento.
La Dirigente Scolastica ha disposto per maggiore sicurezza e per venire incontro alle richieste dei genitori un nuovo intervento di pulizia, da eseguirsi oggi stesso, e il dott. Taibi effettuerà domani con un medico veterinario un sopralluogo anche all'esterno. La scuola materna e l'area adiacente saranno monitorate dal personale comunale con trappole chiuse a chiave, che verranno ispezionate e rimosse prima dell'apertura della scuola. Scuola, Comune e Asp, quindi, sono al lavoro, nel rispetto ognuno della propria competenza e responsabilità. Anche i genitori hanno dato una mano, collaborando spontaneamente con il personale scolastico nella pulizia degli arredi e dei giochi dei bambini. Azioni che rivelano alto senso civico e che fanno onore alla nostra comunità. I genitori sappiano che saranno seguite tutte le procedure, eseguiti tutti gli interventi e i controlli necessari al fine di non far ritrovare i bambini in situazioni carenti dal punto di vista igienico sanitario. L'Amministrazione comunale c'è ed è dalla parte di chi vuole che i bambini studino in un ambiente pulito e sicuro.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA