giovedì 23 febbraio 2017

Da Racalmuto a Palermo, Mostra di Arte Moderna: Une île à soi – Anne-Clémence de Grolée, vent'anni di ricerca in Sicilia"


In attesa dell’inaugurazione della mostra, prevista per il 3 marzo alla Galleria d’Arte Moderna di Palermo, venerdì 24 febbraio presso l'Institut français Palermo, ai cantieri culturali alla Zisa, si presenta il catalogo "Une île à soi – Anne-Clémence de Grolée: vent'anni di ricerca in Sicilia", curato da Giulia Ingarao e pubblicato da Torri del Vento Edizioni.
Femminile, paesaggio ed esodo sono le tre sezioni del volume che mira a documentare vent'anni di produzione in Sicilia dell'artista frandese Anne-Clémence de Grolée che recentemente ha esposto, grazie al lavoro della Commissione scientifica composta dallo scultore Giuseppe Agnello e dallo storico dell'arte Giuseppe Cipolla, al Mu.Ra, al Castello Chiaramontano di Racalmuto.
130 pagine che raccontano, attraverso un ricca selezione di immagini di cui alcune inedite, una produzione complessa e sfaccettata che si sviluppa nei temi cari all'artista: dalle problematiche legate al corpo e all’identità femminile, al degrado ambientale e all’immigrazione, fino a temi più recenti come quello della memoria individuale e collettiva.
Ai testi introduttivi di Antonella Purpura, Direttrice della Galleria d'Arte Moderna di Palermo, del sindaco di Racalmuto Emilio Messana e dell'assessore alla Cultura Salvatore Picone, seguono tre testi critici dedicati alle diverse sezioni della mostra - femminile/paesaggio/esodo - scritti da Giulia Ingarao, Antonio Di Lorenzo e Giusi Diana. In chiusura, un'intervista con l'artista a cura di Antonio Leone.
Un progetto di Ruber.contemporanea, promosso dalla Galleria d'Arte Moderna di Palermo, realizzato con la collaborazione dell'Institut français Palermo, il Mu.Ra. del Castello Chiaramontano con il sostegno dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Racalmuto, della  Fondazione Sicilia e di Planeta.

Il catalogo della mostra sarà presentato venerdì alle ore 18:00 a Palermo. Previsti gli interventi di: Éric Biagi, Direttore Institut français Palermo, Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, Andrea Cusumano, assessore alla Cultura del Comune di Palermo, Antonella Purpura, direttrice della  Galleria d'Arte Moderna di Palermo, Emilio Messana, sindaco di Racalmuto, Salvatore Picone, assessore alla Cultura del Comune di Racalmuto, degli editori Daniele Anselmo e Luigi di Salvo, degli autori Giusi Diana, Antonio Di Lorenzo, Giulia Ingarao e Antonio Leone e dell'artista Anne-Clémence de Grolée.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA