sabato 27 agosto 2016

Grotte, scrittori finalisti della XXVII edizione del Premio Letterario Leonardo Sciascia


Giorgio Montefoschi 
Si svolgerà domenica 28 agosto 2016 la cerimonia conclusiva della XXVII edizione del Premio Letterario "Racalmare - Leonardo Sciascia - Città di Grotte", promosso dal Comune di Grotte con il patrocinio della CMC Ravenna.
La Giuria Tecnica, coordinata dal Presidente Onorario prof. Dario Costantino, tra i libri proposti per la Selezione del Premio ha individuato i 3 finalisti:
- “Il ballo degli amanti perduti” di Gianni Farinetti (Premio Grinzane Cavour nel 1996 con il romanzo “Un delitto fatto in casa”);
 - “Le porte del sole” di Sara Favarò (Premio Tindari nel 2004 con il libro “Il coraggio delle donne”);
 - “Il buio dell’India” di Giorgio Montefoschi (Premio Strega nel 1994 con il romanzo “La casa del padre”). 
Sara Favarò
Nel corso della serata finale, domenica 28 agosto in Piazza Umberto I, i 29 componenti della Giuria Popolare ed i 13 della Giuria Tecnica esprimeranno il proprio voto in diretta ed a scrutinio segreto, alla presenza degli autori dei libri finalisti. La manifestazione, presentata da Flavia Morreale ed Arnone Carmelo, sarà animata dagli interventi artistici del M° Eduardo Savatteri, del Basso Salvatore Salvaggio e della Soprano Makie Nomoto. La cerimonia è stata preceduta una serie di iniziative e manifestazioni collaterali, con la direzione artistica di Salvatore Bellavia e la collaborazione di Alessandra Marsala, che hanno animato il paese di Grotte dal 18 al 27 agosto. 
Gianni Farinetti
Dallo spettacolo agreste "Amori Per Versi" (sceneggiatura e regia di Alessandra Marsala) alla mostra fotografica “Sleeps and Dreams” di Giuseppe Bozzotta; dalla rappresentazione scenica “Occhio di Capra” (di Mario Gaziano e Salvatore Bellavia) alla presentazione del libro "Il pugnale di Toledo" di Vito Catalano (nipote di Leonardo Sciascia); dalla proiezione "Narrativa e Cinema - La Sicilia e il Cinema" (a cura di Giovanni Volpe e Salvatore Bellavia) alle tre serate nei quartieri del paese per la presentazione dei libri finalisti (a cura di Venerando Bellomo, Zino Pecoraro e Stella Vella).

Il Premio “Racalmare”, fondato nel 1980, ha visto la prima edizione nel 1982 con la prestigiosa presidenza onoraria dello scrittore Leonardo Sciascia, che ne ha mantenuto sempre la carica. Alla sua scomparsa il Premio gli è stato dedicato ed ha assunto l’attuale denominazione. Si sono avvicendati alla Presidenza Onoraria: Gesualdo Bufalino, Maria Andronico Sciascia, Vincenzo Consolo, Gaetano Savatteri, Dario Costantino.
Tra i vincitori delle edizioni precedenti ricordiamo: Matteo Collura, Gesualdo Bufalino, Vincenzo Consolo, Manuel Vasquez Montalban, Luisa Adorno, Cecilia Kin, Giovanna Giordano, Andrea Camilleri.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA