giovedì 24 maggio 2018

Racalmuto: chiusura manifestazione “Con il ferro e con il fuoco” 24 aprile 24 maggio 2018.


Si sono concluse oggi le manifestazioni legate alla commemorazione della giornata della Liberazione, dell’Autonomia Siciliana e del  centenario della fine del primo conflitto mondiale a Racalmuto.
La Manifestazione organizzata dal Circolo Combattenti e Reduci di Racalmuto ha avuto inizio il 24 aprile con un incontro con le classi terze dell’Istituto Comprensivo “Leonardo Sciascia” e con le classi terze e quinte dell’IPIA “Fermi” di Aragona, sede distaccata di Racalmuto. Durante il quale si è parlato dell’armistizio attraverso le immagini del film “Tutti a casa”.
Nel successivo incontro del 26 aprile dedicato ai cittadini di Racalmuto nella guerra di Resistenza sono state messe in luce le personalità dei cittadini di Racalmuto Sottotenenti Tulumello e Buscarino medaglia d’argento alla memoria e del giovanissimo partigiano Luigi Penzillo e del “Capitano Gigi” comandante di Divisione Partigiana e liberatore di Mondovì. La conferenza introdotta dai saluti del sindaco Avv. Emilio Messana e coordinata da Luigi Falletti, ha visto la partecipazione dello storico agrigentino dott. Salvatore Fucà, autore di pregevoli studi ed opere sul periodo storico in oggetto e l’intervento del presidente della sezione ANPI di Agrigento Sen. A. Lauricella.

Il 14 maggio nel quadro delle attività previste per la celebrazione dell’autonomia Siciliana i giovani provenienti dalle scuole media e Professionale hanno potuto conoscere i drammatici momenti che hanno condotto all’autonomia la nostra Regione attraverso il docufilm “Salvatore Giuliano.
La manifestazione si è conclusa oggi con la donazione da parte dei membri del circolo combattenti e reduci di due pannelli che completano la locale mostra fotografica dedicata ai caduti di Racalmuto. I due pannelli che verranno messi in posa all’inizio della settimana prossima ricordano i dispersi e gli invalidi della prima grande guerra. In rappresentanza dell’amministrazione pubblica è intervenuta l’assessore alla cultura Dott.ssa Oriana Penzillo.
Le attività storiche sono state coordinate dal locale ricercatore storico Luigi Falletti che ha curato la mostra  e anche parte degli interventi storici. Grande soddisfazione per la riuscita della manifestazione e per l’attenta partecipazione degli studenti dei due istituti locali è stata espressa dal presidente del Circolo Combattenti e Reduci signor Lauricella, che, brevemente, salutando gli studenti e i professori che li hanno accompagnati li ha ringraziati per la loro attenzione e partecipazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA