mercoledì 14 settembre 2016

Racalmuto, rifiuti: nei prossimi giorni due isole ecologiche. L'intervento del vice presidente del consiglio Giuseppe Guagliano

Comunicato di Giuseppe Guagliano
Dopo meno di 20 giorni dall'avvio del nuovo servizio di gestione della spazzatura, attuato dall'amministrazione guidata dal sindaco Messana, i dati riscontrabili sono più che incoraggianti;
Al sistema, basato sul porta a porta spinto, ne è stato affiancato uno di tracciabilità delle varie tipologie di materiali conferiti è degli stessi utenti; questo permette il monitoraggio continuo dell'intero ciclo.
Su iniziativa del Consiglio Comunale e della Giunta, nei prossimi giorni si procederà alla sperimentazione di un sistema che prevede la creazione di due Isole Ecologiche nella Zona Mercato  e in c/da Stazione.
Come già spiegato in un precedente comunicato i cittadini, indistintamente, potranno conferire su due turni, anti e po/meridiano tutto il materiale prodotto secondo la differenziazione già stabilita.
Se la sperimentazione produrrà i risultati attesi, il sistema verrà esteso all'intero paese.
Tutti gli amministratori, senza distinzione di ruolo, sono consapevoli del fatto che il grado di funzionamento della gestione dipende, in modo direttamente proporzionale, dal grado  di condivisione e partecipazione dei cittadini al sistema stesso.
Condizione necessaria affinché ciò si possa verificarsi, è il raggiungimento di un equilibrio sostenibile tra alcune varianti quali l'efficienza, l'efficacia e la sostenibilità economica ed ambientale.
Su questa consapevolezza si basa  la convinzione dell'Amministrazione, secondo cui bisognerà intraprendere un percorso di informazione e sensibilizzazione rivolto a tutti i cittadini, partendo dalle scuole di ogni ordine e grado.

E' indispensabile iniziare a formare una nuova cultura esistenziale che preveda un utilizzo più razionale delle risorse e una riduzione graduale e costante della produzione di rifiuti.
.
Non è più prorogabile un  cambiamento dell'organizzazione sociale ( e questo spetta a chi governa )
Così come non lo è un cambiamento dello stile di vita di ognuno, che possa ispirarsi a valori positivi quali la sobrietà ed il rispetto del creato.
-L'amministrazione Messana non intende, certamente, sottrarsi ad un simile impegno, condividendone pienamente l'importanza della filosofia.
-Nei prossimi mesi, anche a Racalmuto, i cittadini potranno beneficiare di un impianto pubblico di depurazione dell'acqua erogata a prezzo sociale.
-Questo permetterà alle famiglie un consistente risparmio economico, una notevole diminuzione di materiale plastico da smaltire con conseguente sollievo sul costo del servizio RSU.
-L'amministrazione sta pensando, inoltre, nel rispetto di questa filosofia, ad incentivare gli esercenti alla vendita di molti prodotti solidi e liquidi con il sistema del contenitore riutilizzabile o ricaricabile (come la birra alla spina).
Ma non è tutto:
-L'Amministrazione ritiene necessario, secondo le normative vigenti, scoraggiare l'uso di sacchetti di plastica in luogo di quelli biodegradabili o semplicemente di quelli riutilizzabili e non inquinanti.
-Non sarà assolutamente trascurabile l'impatto ambientale; meno camion, meno carburante consumato, meno petrolio necessario alla produzione di plastica, meno energia consumata.
-C'è in programma, inoltre, il potenziamento del servizio di pubblico trasporto per garantire un miglior servizio ai cittadini, ma anche per ridurre l'utilizzo di autovetture private, che com'è noto ha ripercussioni negative sulla salute e sul portafogli di questi ultimi.
-Parallelamente alle iniziative in precedenza descritte, l'Amministrazione sta programmando delle campagne di pulizia e risanamento da ogni tipo di materiale inquinante, o situazioni impattanti, di tutto il territorio comunale ad iniziare dalle periferie del paese.
-La spazzatura e il degrado lasceranno il posto ad alberi, fiori, arredo urbano e ad espressioni artistiche di ogni tipo. 

La bellezza salverà Racalmuto, ed ognuno di noi. Ma bisogna volerla; ma anche realizzarla.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA