mercoledì 15 giugno 2016

Attivato il servizio di trasporto urbano per i ragazzi del Centro Padre Cipolla di Racalmuto


Parte il servizio di trasporto urbano in favore dei disabili, grazie ad un protocollo d’intesa tra il Comune di Racalmuto e il Centro "Padre Cipolla".  I disabili saranno presi da casa con il pulmino messo a disposizione dall'amministrazione comunale e accompagnati presso il centro socio-ricreativo diurno ove svolgono le attività ricreative e formative. Il Centro Padre Cipolla di Racalmuto è un punto di eccellenza, un modello di cooperazione tra famiglie, volontari, istituzioni pubbliche per garantire ai nostri disabili servizi indispensabili. "Siamo convinti -  dichiara il sindaco avv. Emilio Messana - che il pulmino dato in comodato d’uso e gestito in sinergia con il comune, rafforzerà ulteriormente l'attività del Centro, lenirà le famiglie da incombenze quotidiane, sgravandole dall'impegno di accompagnare quotidianamente i propri congiunti, favorirà momenti di socializzazione tra i disabili”.
"Sicuramente - aggiunge l’assessore ai servizi sociali Dott.ssa Carmela Matteliano - il nuovo servizio rappresenta un altro passo avanti della nostra comunità, un altro esempio di sinergia solidale e sussidiaria tra l'amministrazione comunale e l'associazionismo”.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA