giovedì 7 aprile 2016

Racalmuto, Michele Cimino interviene sulla Fondazione Sciascia



“Condivido le lagnanze di Fabrizio Catalano, nipote di 
Leonardo Sciascia, sulla situazione di abbandono in cui versa la
biblioteca dedicata alla scrittore nella città di Racalmuto. Il comune
ha troppe gravi responsabilità in questa vicenda e davvero c’è da
chiedersi se non fosse stato più giusto che il patrimonio librario e
letterario di Leonardo Sciascia trovasse albergo presso la Biblioteca
Sormani di Milano, così come aveva ipotizzato egli stesso come
alternativa alla sua Racalmuto. Personalmente ritengo doveroso che la
memoria di Sciascia rimanga nel suo luogo di nascita. Per queste
ragioni mi impegno sin d’ora a presentare un ddl all’Assemblea
regionale siciliana per dotare di risorse finanziarie la Fondazione
Sciascia e per rilanciare anche il progetto del giornalista Felice
Cavallaro sulla cosiddetta 'via degli scrittori' da realizzare proprio
a Racalmuto”. 
Lo afferma Michele Cimino, deputato regionale di Sicilia
Futura e portavoce del partito.

1 commento:

  1. PINUZZU
    "....... Una volta al circolo dei minatori venne un
    deputato nazionale, ascoltò i salinari, raccontavano
    miseria e l'onorevole chiudeva gli occhi come in
    preda a indicibile sofferenza, infine diede un calcio al
    tavolo dicendo che perdio, bisognava far qualcosa;
    dal tavolo cadde una lampada e andò a pezzi,
    l'onorevole promise grandi cose, ai minatori toccò
    comprare una lampada nuova ....."


    "Le Parrocchie di Regalpetra"

    L.SCIASCIA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA