martedì 9 settembre 2014

Domanda: Che cos'è la TASI ? - Risposta ...


Diversi lettori hanno chiesto informazioni sulla TASI (tassa servizi indivisibili), la nuova tassa che i cittadini dovranno pagare. Questa si aggiunge all'IMU (Imposta municipale sugli immobili) e TARI (Tassa sui rifiuti). Le tre tasse sono inglobate nella IUC (Imposta unica comunale).
Di seguito riportiamo alcune spiegazioni sulla TASI:
Tasi è l'acronimo di Tassa sui Servizi Indivisibili, la nuova imposta comunale istituita dalla legge di stabilità 2014. Essa riguarda i servizi comunali rivolti alla collettività, come ad esempio la manutenzione stradale, l’illuminazione comunale, l'anagrafe, la sicurezza, ecc.
 La grande novità della Tasi è che il soggetto passivo non è solo il proprietario a qualsiasi titolo dei fabbricati, ivi compresa l’abitazione principale, le aree scoperte e le aree edificabili, a qualsiasi uso adibiti, ma anche l'affittuario. La legge infatti stabilice che nel caso in cui l’unità immobiliare è occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale sull’unità immobiliare, quest’ultimo e l’occupante sono titolari di un’autonoma obbligazione tributaria. L'occupante però verserà solo una parte del totale compresa fra il 10% ed il 30% secondo quanto stabilito dalComune nel regolamento della Tasi.

1 commento:

  1. TASI
    Il Governo ha stabilito che l'imposta base e' dell' 1 x 1000 con possibilità dei singoli comuni di poterla aumentare fino al 3,3 x 1000 massimo.
    Se i Comuni non stabiliscono diversamente entro il 10 settembre, rimane valida l'aliquota dell' 1x1000.
    Come si sono comportati i comuni che hanno deciso di cambiare l'aliquota base ?
    Realmonte 0,0
    Camastra 2,0
    Campobello di L. 2,5
    Sciacca da 1,0 a 2,5 Max
    Racalmuto 2,5
    Agrigento 2,9
    Milano 2,5
    Carrapipi 3,3

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA