martedì 15 maggio 2018

Leonardo Sciascia torna scuola



di Valeria Iannuzzo

Meeting up alla Fondazione Sciascia di Racalmuto per “Leonardo Sciascia torna scuola”. Il progetto promosso dall’Amministrazione comunale di Racalmuto e sponsorizzato da Conad, rivolto agli studenti degli Istituti: “A. Roncalli” di Grotte, “Leonardo Sciascia” ed “Enrico Fermi” di Racalmuto, è stato pensato per promuovere la conoscenza del pensiero e della personalità dello scrittore.
Alla presentazione del progetto, alla Fondazione Sciascia di Racalmuto, erano presenti tutti i rappresentati degli enti e delle istituzioni coinvolti nell'iniziativa.
L’incontro è stato programmato per definire tempi e modalità di attuazione del progetto che partirà con l’avvio del nuovo anno scolastico.

“L’idea – spiega Oriana Penzillo, assessore alla Cultura del Comune di Racalmuto - è quella di far scoprire, conoscere e rivivere ai nostri studenti, negli stessi luoghi frequentati da Sciascia, ilpensiero, la vita e le opere dello scrittore. Si tratta di un percorso basato sul fare, che prevede la realizzazione di un cortometraggio incentrato sulla vita e sulle opere dello scrittore. I ragazzi cureranno ogni aspetto del filmato: dalla scenografia, ai costumi, dalla recitazione alle riprese e al montaggio audio video. Saranno studenti-attori, in quanto avranno modo di approfondire i testi dell’autore, mettendoli in scena e interpretandoli”.
Le tre istituzioni scolastiche coinvolte, attraverso un lavoro di rete, dopo una prima fase di informazione-formazione-scoperta, dovranno cooperare per realizzare un prodotto che possa valorizzare le potenzialità dei ragazzi coinvolti nel progetto.
“Con “Leonardo Sciascia torna a scuola” – dice Anna Gangarossa, dirigente scolastico dell'Istituto "Ronvalli di Grotte- verranno attivate delle sinergie capaci di valorizzare i talenti di tutti i ragazzi coinvolti nel progetto. Si partirà dall’ideazione di un copione, per passare poi alla scrittura dei testi, alla ricerca dei setting, alla realizzazione dei costumi e del trucco. Anche le basi musicali verranno realizzate dai nostri ragazzi, visto che le nostre scuole sono ad indirizzomusicale”.
“La fase di registrazione del cortometraggio e di editing – sottolinea Tiziana Messina, responsabile della sede del "Fermi" di Racalmuto - sarà curata dai ragazzi del nostro istituto che già padroneggiano le tecniche di filmmaking”.
“La Fondazione Sciasciaspiega Linda Graci, responsabile della biblioteca- mette a disposizione degli studenti tutto il materiale custodito presso i nostri archivi. Curerà inoltre gli incontri di formazione con gli esperti e i cultori delle opere di Sciascia”.
Conad, sponsor del progetto, premia la partecipazione delle tre scuole con tre monitor interattivi.
“La sponsorizzazione di questo progetto- spiega Giovanni Anania, direttore Marketing Conad- nasce per caso, da una mia visita a Racalmuto. Scoprire questi luoghi e soprattutto la presenza della Fondazione ci ha portati a pensare ad una valorizzazione e promozione dei luoghi di Sciascia. La nostra realtà è rappresentata da soci imprenditori, due di loro operano attivamente a Grotte e Racalmuto, e la nostra mission aziendale prevede la restituzione di parte del nostroessere azienda al territorio che fa parte del nostro lavoro attraverso i clienti e i consumatori. Si tratta di un’impostazione aziendale, e non soltanto di volontà dei singoli, quella di poter restituire parte dei nostri utili attraverso progetti che valorizzino le potenzialità dei territori in cui noi siamo presenti”.
Il progetto “Leonardo Sciascia torna a scuola” partirà, dunque, con l’avvio dell’anno scolastico 2018-2019 e si concluderà i primi di maggio con un evento finale che si terrà presso la fondazione Sciascia, dove verrà proiettato il cortometraggio realizzato nel corso dell’annoscolastico.
Il film verrà condiviso sui media e sarà disponibile sul sito della Fondazione Sciascia. Una parte della sponsorizzazione Conad prevede, inoltre, il restayling del sito attraverso la creazione di nuove pagine e di contenuti più dinamici e accattivanti.
Presente al meeting anche il dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo "L. Sciascia" di Racalmuto Maria Pia Raimondi, la responsabile comunicazione Conad Adalgisa Poidomani, e i soci Conad di Grotte e Racalmuto Ignazio Infantino, Sabrina Saccomando e Angelo Saccomando, e Lillo Bongiorno operatore culturale del comune di Racalmuto.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA