lunedì 21 maggio 2018

GROTTE la Salute a Km zero. Giornata dei corretti stili di vita e della prevenzione


L’Associazione di promozione Sociale Nuova Era di Racalmuto, in collaborazione con l’Associazione Humus, la Pro Loco  di Grotte e altre Associazioni Culturali,  Enti e Istituzioni  del territorio, organizza la Giornata dei Corretti stili di vita e della  Prevenzione” che avrà luogo a Grotte  giovedì 24 maggio 2018  presso  gli spazi della Torre del Palo e i  locali della Scuola Media di Grotte  in via Acquanova. L’iniziativa  coinvolgerà gli alunni delle diverse classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado.

L’evento fa parte delle attività del progetto “La Salute a Km Zero”, realizzato con il contributo dell’Assessorato Regionale alla Salute e gode del patrocinio  di un ampio partenariato. Il progetto  comprende una serie  di azioni di comunicazione e  informazione finalizzato a  diffondere e consolidare tra i giovani le conoscenze sulla difesa e mantenimento della buona Salute, tramite la promozione di corretti stili di vita e la  prevenzione medica.

Il programma della giornata si presenta pieno di iniziative e attività che vedranno protagoniste le associazioni dei territorio, gli insegnanti e gli alunni dell’I.C. A. Roncali di Grotte, i docenti e gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Favara, gli studenti del Liceo Scientifico M.L.King di Favara (Classe IV D), i funzionari  dell’Asp di Agrigento e i volontari delle associazioni partecipanti.
 Il progetto, ispirandosi ai principi dalla piramide alimentare mediterranea e dal programma regionale FED (Formazione Educazione Dieta),  nonché del Piano Regionale di Prevenzione è rivolto  alla prevenzione  primaria e alla medicina preventiva e si propone di promuovere l’idea di  salute globale”, cioè   non   semplice assenza di malattia, ma   benessere complessivo di corpo, mente, società e ambiente e anche come evoluzione psicofisica  dell’essere.
Alla manifestazione sarà presente per tutta la giornata il Camper delle Prevenzione dell’Asp di Agrigento, attrezzato per il test veloce e gratuito  sul diabete,  per i  genitori e gli  alunni.  
 Le numerose attività in programma prevedono, per la mattina, la realizzazione di una “cittadella del buon cibo”, con l’allestimento di stand informativi e di un’area  espositiva di prodotti del territorio a cui   parteciperanno gli stessi alunni.
Sarà quindi inaugurata la  personale di pittura del maestro Salvo Caramagno dal titolo “essenze mediterranee”. La mostra che si svilupperà sui tre livelli della Torre del Palo, da poco assegnata alla custodia della Pro Loco di Grotte. La mostra illustrerà “ il  viaggio cromatico, pregno della  genuina, immediata e diretta forza dei colori, il variegato universo di paesaggi, prodotti  e buoni stili di vita che rimandano con semplicità alla cultura e all’essenza del mediterraneo”.
Un’altra importante attività della mattinata  riguarda il laboratorio artistico sul tema : “La Torre della Salute: coloriamo la Buona Vita . L’estemporanea di arti figurative avrà per protagonisti gli alunni della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo Roncalli di Grotte. I “giovani artisti” avranno foglio e colori per dare sfogo alla fantasia e raccontare con le immagini la loro idea di cibo, alimentazione, natura e “Buona Vita”.
Durante la mattinata sarà servita la “bio ricreazione” a base di prodotti da forno, miele, marmellate e spremute, tutte  realizzate con prodotti del territorio.
 Nel pomeriggio,  nei locali della  Scuola Media di Grotte, si svolgerà  un Seminario sul tema : “alimentazione in età scolare, territorio e salute”, che vedrà la partecipazione del mondo della Scuola,  Ass. Sanità,   ASP,  professionisti del territorio, Istituto Alberghiero di Favara . Nel corso dell’incontro saranno premiati i lavori realizzati dai ragazzi e consegnati i riconoscimenti e gli attestati di partecipazione.
In contemporanea, a cura dell’istituto alberghiero di Favara, si svolgerà un laboratorio di cucina naturale, dove alunni e  genitori si cimenteranno nella sperimentazione delle tecniche più innovative e meno invasive per la preparazione di ricette salutistiche della cucina mediterranea, a base di ortaggi e legumi biologici a Km zero. 
A conclusione dei lavori della giornata, nel corretto stile mediterraneo, vi sarà una Bio degustazione finale con  il  minestrone di legumi e verdure realizzato  con la collaborazione dell’Istituto  Alberghiero.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA