lunedì 15 maggio 2017

Non so che poeta io sia stato ... ma so di essere stato un uomo ... perché ho molto amato, ho molto sofferto, ho anche errato (di Giuseppe Ungaretti)

«Non so che poeta io sia stato in tutti questi anni. Ma so di essere stato un uomo: perché ho molto amato, ho molto sofferto, ho anche errato cercando di riparare al mio errore, come potevo, e non ho odiato mai. Proprio quello che un uomo deve fare: amare molto, anche errare, molto soffrire, e non odiare mai».

Giuseppe Ungaretti

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA