domenica 23 aprile 2017

Racalmuto, Guagliano replica a T. Sardo: accordo con i "borselliniani" per salvaguardare il sindaco


Nota di Giuseppe Guagliano
Caro T. Sardo, sei la persona meno indicata a dare lezioni di buona condotta politica. Non si è ancora rimarginata la "ferita"  di voti dirottati ad un candidato non del PD per blindare l'assessorato di famiglia (salvo poi, il consigliere eletto sfiduciarvi). Così come non è una buona cosa dichiarare di voler restare nel PD solo se alle prossime primarie vince il candidato segretario a te simpatico.
È vero che ho avuto un ruolo importante nel favorire l'accordo con i borselliniani, così come è vero che l'ho fatto pur sapendo che non si sarebbe realizzata una maggioranza in consiglio. Proprio questo dimostra la volontà di salvaguardare il Sindaco  e un progetto politico da azioni, che in quel momento, sembravano non di natura politica.
Nella nota, ho semplicemente cercato di spiegare cosa prevede la legge approvata dall'Ars e l'inevitabile scioglimento, anche della giunta, in caso di non approvazione del bilancio.
La tua cultura politica ti porta a vedere minacce e interessi di parte anche in documenti in cui si esprimono a titolo personale  concetti politici.
Oggi, ammesso che ci sia ancora tempo, solo il Sindaco può decidere, con le sue scelte, di far  proseguire questa legislatura o archiviarla.
Caro Totò, anche i tuoi interessi politici sono ormai superati dalla ruota della politica che gira, e purtroppo per te non puoi farci niente.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA