venerdì 9 dicembre 2016

Racalmuto, Vincenzo Maniglia (PD): E' necessario fare chiarezza, i borselliniani escano dall'equivoco

Pubblichiamo la lettera di Vincenzo Maniglia, 
Segretario del circolo PD di Racalmuto:

Leggo sul blog “Regalpetra libera” del 07/12/2016 del profumo d’intesa che ci sarebbe tra Sindaco e borselliniani, fatto che giustamente il blogger Scimè intuisce poiché è ormai evidente il ruolo dell’ex minoranza nell'attività Amministrativa del nostro paese. 
Rileggo la dichiarazione di voto dei consiglieri della Lista Borsellino durante la seduta consiliare sulla mozione di sfiducia e mi soffermo sulle frasi che criticano fortemente Sindaco, Giunta e maggioranza “…..forse che con i vostri rappresentanti si sarebbe posto rimedio ad un disastro amministrativo così eclatante e si sarebbero recuperati due anni e mezzo persi” e ancora “….questo Sindaco deve andare a casa perché ha male amministrato ………..è il padre di questo fallimento, ma la madre siete voi ”.
Cos'è successo allora? Il profumo d’intesa con il Sindaco o quello di potere,ha fatto superare questo giudizio? La causa del fallimento è attribuibile esclusivamente a parte della coalizione? È complice dello sfacelo anche il Segretario del PD che ha sempre preso le difese della coalizione perché rispettoso dell’esito delle votazioni? “….sono i cittadini che decidono con il voto chi li deve rappresentare”.
Ho l’impressione che la lite fra la coalizione ed il Sindaco sia stata causata anche dalla lista Borsellino che comportandosi, fin subito dopo le votazioni, come una sorta di “amante premurosa” ha impedito alla maggioranza di svolgere il proprio ruolo di rappresentanza del popolo che l’ha votata causandone dunque il “divorzio”.
I fatti quotidiani dell’azione amministrativa amplificano in me la consapevolezza che i consiglieri della lista Borsellino abbiano di fatto commissariato l’attuale giunta cercando di sostituirsi ad essa perché ritenuti incapaci di risolvere i problemi. Così affermano “…. Il nostro giudizio è stato, era e sarà fortemente critico verso questa Amministrazione e continueremo nel nostro ruolo di minoranza propositiva”.
 dica la lista Borsellino se “vuole convolare a seconde nozze” con il Sindaco; 
dica la lista Borsellino se vuole creare un gruppo con i consiglieri del PD;
 esca fuori dall’equivoco e dica se vuole discutere con tutto il Consiglio Comunale affermandone il ruolo di controllo e di indirizzo.
Nella dichiarazione di voto la lista Borsellino concludeva “…..questa sera ci viene chiesto di scegliere da quale parte stare, se con la maggioranza firmataria della mozione o con il Sindaco, noi ci schieriamo con i cittadini
Le elezioni individuano chi vince e deve amministrare e chi perde e deve vigilare del resto “…..sono i cittadini che decidono con il loro voto chi li deve rappresentare”.
Allora per rispetto loro è necessario fare chiarezza

Vincenzo Maniglia 
Segretario del circolo PD di Racalmuto

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA