lunedì 4 aprile 2016

Come sarà la Fondazione Sciascia del futuro?

Più passano gli anni, più la gestione si complica. La fondazione è nata quando lo scrittore era vivo, dopo la sua morte sono stati organizzati convegni con relatori importanti. C'era sicuramente una maggiore disponibilità economica per fare tutto questo. Ma come sarà la fondazione in tempo di crisi? Si limiterà, forse, ad iniziative culturali e sociali di interesse locale e provinciale. A cosa sono servite quelle presenze istituzionali degli anni passati: ministri, deputati e presidenti della Repubblica. Mi preoccupa il destino della fondazione ma ancor di più il destino del mio paese, molti giovani sono partiti altri hanno la valigia pronta. Serve una seria riflessione, credere in qualcosa che rilanci una cittadina "interessante". (Sergio Scimè, Regalpetra Libera)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA