sabato 4 luglio 2015

RACALMUTO! DOVE SEI? Riflessioni di Pippo Picone

RACALMUTO! DOVE SEI?  Riflessioni di Pippo Picone

2 commenti:

  1. Caro Pippo,
    ti vedo amareggiato. Coraggio: fortunatamente non tutti hanno lo stesso comportamento. La maggior parte dei cittadini sono persone che si comportano educatamente e razionalmente. I pochi non educati fanno "più scrusciu".
    Abbi fiducia e tanta speranza.
    Giovanni Liotta

    RispondiElimina
  2. Pippo Picone ha perfettamente ragione ha centrato uno dei tanti problemi in pieno e personalmente è stato anche molto leggero nella diagnosi del problema. Tendiamo a nascondere anche ciò che viene scritto e qui mi riferisco all'amministratore del sito dove tempo fa avevo postato un commento che analizzava, dal mio punto di vista, il problema che Pippo Picone ha rilanciato in una breve e precisa lettera. Mi auguro che questa volta il post venga pubblicato, un sito pubblico dove possono essere espresse opinioni positive o negative, critiche costruttive o distruttive o quant'altro non deve essere censurato, posso capire la paura che possa essere pubblicato qualcosa di non pubblicabile che possa comportare conseguenze ma a ciò cè rimedio basta forzare l'iscrizione al blog degli utenti e in fase d'scrizione approvare le condizioni del blog di conseguenza se qualcuno pubblica un post si assume le proprie responsabilità anche se anonimo le autorità competenti (polizia postale) sono in grado di risalire all'autore.
    D'altronde il blog allo stato attuale non è comunque in regola con la normativa sulla privacy per quanto riguarda i cookies entrata in vigore il 2 giugno 2015.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA