venerdì 31 luglio 2015

Racalmuto civile: Tutti devono fare la propria parte

Il Comitato Cittadino Racalmuto Civile condivide la proposta del Consigliere Giuseppe Guagliano relativa alla riduzione del compenso spettante ai revisori dei conti, da poco nominati dal Consiglio Comunale.  Un atto doveroso oltre che plausibile da parte di professionisti/cittadini che sono stati onorati di svolgere un incarico così importante. E’ inutile ribadire che il Comune di Racalmuto versa in una situazione di profonda crisi finanziaria e che, quindi, ogni contributo di riduzione della spesa è utile, anche alla luce del fatto che i Consiglieri hanno rinunciato al proprio gettone di presenza.
Servire il proprio Paese dovrebbe essere già sufficientemente gratificante e pensare di farlo al meglio potrebbe essere determinante per alleviare le sofferenze di tante famiglie oramai ridotte quasi al lastrico dalla crisi e porre un freno all’emigrazione giovanile, che non solo rischia di ridurre il numero di abitanti di questo Paese, ma di renderlo, fra qualche anno, un grande ricovero per anziani dove l’unica possibilità di lavoro sarà quella di fare la badante.
Speriamo che i nostri concittadini revisori colgano l’occasione per rendersi protagonisti di un gesto di grande generosità e considerino il loro incarico una missione di aiuto alla nostra comunità. Questo è il tempo della solidarietà. Il Comitato Cittadino è sicuro, comunque, che a paga piena o dimezzata i nostri revisori svolgeranno il loro compito in maniera seria ed imparziale senza condizionamento alcuno, sapendo di controllare i conti di un ente in grande difficoltà.


Comitato cittadino
Racalmuto civile

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA