venerdì 11 agosto 2017

Politica: "Racalmuto prima di tutto" contraria alla raccolta differenziata organizzata male e gestita peggio. Duro attacco ai borselliniani.


Pubblichiamo integralmente la NOTA STAMPA dei consiglieri comunali di "Racalmuto prima di tutto" sulla raccolta differenziata

I consiglieri comunali ed i rappresentanti politici del gruppo “Racalmuto prima di tutto”, SONO CONTRARI ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA ORGANIZZATA MALE E GESTITA PEGGIO, che lascia il paese sporco e maleodorante,con centinaia di sacchetti depositati per ore sui marciapiedi o “impiccati” ai balconi, che crea  grandi discariche bisettimanali agli ingressi del paese, che fa disperare i cittadini, che non rispetta i turni del ritiro porta a porta, che è costata 27 mila euro ai racalmutesi per dei bollini che si sono rivelati una beffa, infatti, ai cittadini virtuosi che hanno puntualmente fatto la differenziata non è stata effettuata la decurtazione in bolletta.


NOI SIAMO PER UNA RACCOLTA DIFFERENZIATA EFFICIENTE ED APPROPRIATA, CHE TENGA IL PAESE PULITO E FACCIA RISPARMIARE I CITTADINI !
Se ne facciano una ragione i giovani della lista borsellino, abusivi in amministrazione, inciucisti, voltagabbana  e traditori del loro elettorato per un pezzettino di potere, assolutamente inadeguati a governare il paese, ad affrontare i suoi gravi problemi : in primis servizio rifiuti e servizio idrico, costosissimi e molto scadenti.
Non facciano moralismo a buon mercato sul futuro dei nostri figli, pensino agli esempi amorali che hanno dato ai loro figli e a tutti i ragazzi di Racalmuto, con disinvolte operazioni di trasformismo politico.
Spieghino perchè in tutti i paesi della provincia la differenziata funziona ed a Racalmuto NO (esempio lampante la vicina Grotte).
Prendano atto della loro inesperienza ed incapacità, buoni solamente a presenziare a cerimonie, tagliare nastri e fare selfie (e magari la sera tardi litigare con sindaco ed assessori per ottenere più potere).
Abbiano l’onestà di ammettere che qualche piccola economia sulle bollette è dovuta all’accertamento con adesione voluto e realizzato dai consiglieri di Racalmuto prima di tutto, con l’opposizione in consiglio dei borselliniani, ma che a causa di una organizzazione dissennata del servizio rifiuti, la tassa tornerà ad aumentare in maniera esponenziale.

P.S. piccola annotazione finale per i borselliniani, con un richiamo ai primi rudimenti di aritmetica:  IL NOSTRO GRUPPO  NON È LA EX MAGGIORANZA, perché continua ad essere LA MAGGIORANZA (8 consiglieri su 15), essendo, viceversa la vostra, nonostante oscure congiure di palazzo e patti scellerati con la peggiore politica di Racalmuto, ancora una MINORANZA, nel consiglio comunale e nel paese.

Racalmuto 11 agosto 2017
Il gruppo “Racalmuto prima di tutto”

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA