sabato 22 aprile 2017

Racalmuto, G. Guagliano: o si costruisce una maggioranza consiliare che approvi il bilancio altrimenti andiamo al voto


Nota stampa di Giuseppe Guagliano, Capogruppo consiliare PD


Con l'approvazione della L.Reg. n. 17 del 2017 l'Ars ha armonizzato il sistema elettorale Siciliano a quello del resto d'Italia, nella parte che prevede lo scioglimento del consiglio e della giunta in caso di bocciatura o mancata approvazione del bilancio previsionale da parte del consiglio entro i termini di legge.
In Sicilia, al verificarsi di questi casi, decadeva solo il Consiglio che veniva commissariato fino alla scadenza naturale.
I consiglieri del P.D. G. Guagliano e M. Mattina ritengono  giusto, se pur tardivo, l'operato dell'Ars con cui ha sanato questa discrasia legislativa.
Un provvedimento che certamente va in direzione di una maggiore collegialità politico-amministrativa, che certamente limiterà di molto la tendenza dei sindaci ad assumere irritanti e anti democratici  atteggiamenti "padronali".
Il bilancio, il suo assestamento e il consuntivo sono adempimenti di fondamentale  importanza amministrativa e politica.

Per tanto se la maggioranza consiliare eletta dai cittadini che sorregge la Giunta non regge a questo adempimento,  e la Giunta stessa non è in grado di  costituire una nuova maggioranza consiliare, è giusto che si prenda atto del fallimento di un progetto politico e si ridia la parola ai cittadini il prima possibile attraverso nuove consultazioni elettorali, così come avviene nel resto d'Italia.
Concetti che per quanto mi riguardano, già in tempi non sospetti, ho avuto modo di esprimere con un pubblico documento subito dopo la votazione della mancata sfiducia al Sindaco.                      


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA