sabato 4 marzo 2017

Racalmuto, sindaco e assessori informano

Comune di Racalmuto: 
NOTA 04/03/2017
L'amministrazione comunale informa...

Il Sindaco di Racalmuto Emilio Messana ieri ha partecipato ad un incontro a Palermo presso il Dipartimento Regionale della Protezione Civile convocato per le condizioni della viabilità in alcuni Comuni dell'agrigentino.  E' stata ribadita la necessità di approntare degli interventi immediati per garantire la sicurezza e tutelare le attività imprenditoriali, pesantemente compromesse dal degrado in cui versano le strade provinciali, comunali e interpoderali. Il Direttore Ing. Foti ha precisato il ruolo sussidiario della Protezione Civile, riservandosi di valutare i presupposti per un intervento. Il sindaco Messana ha consegnato una relazione descrittiva dello stato della viabilità - il ponte ristretto ad una carreggiata di contrada Malati, la strada provinciale Racalmuto-Montedoro, la strada Racalmuto-Milena, la strada che conduce al Castelluccio. Il prossimo 13 marzo ci sarà un altro incontro ad Agrigento.

L'assessore al Bilancio Valentina Zucchetto ha predisposto una direttiva agli uffici comunali relativamente alla determinazione della tariffa Tari 2017. Nello specifico l'assessore chiede di portare in riduzione della tariffa le somme che si prevedono incassare relativamente agli accertamenti Tarsu degli anni pregressi e gli introiti derivanti dalle multe relative alla trasgressione dell'ordinanza sindacale sul conferimento dei rifiuti. Inoltre saranno previste  le somme necessarie per attivare il Baratto Amministrativo.
L'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Sole, considerato i disagi derivati dai continui cedimenti del manto stradale in via Perlasca (discesa che porta al cimitero) ed in via Garibaldi all'altezza dell'incrocio con la via F. Villa, ha chiesto la convocazione dell'impresa che ha effettuato a suo tempo i lavori di costruzione del canale di gronda, e della società "Girgenti Acque",  al fine di accertare le eventuali responsabilità per i problemi sopra lamentati.
L'assessore alla Cultura Salvatore Picone sta iniziando a programmare una serie di attività culturali primaverili, tra cui le ricorrenze più imminenti come la Giornata della donna. E' in atto, inoltre, la stesura del Protocollo d'intesa con i Comuni di Comiso e Sant'Agata di Militello per unire, non solo simbolicamente, le città di Leonardo Sciascia, Gesualdo Bufalino e Vincenzo Consolo che consentirà di programmare assieme attività legate ai tre grandi scrittori. Avviata, in collaborazione con l'assessorato Pubblica Istruzione, la collaborazione con la scuola per la programmazione del progetto "Noi cittadini" che prevede un "viaggio" degli alunni dell'istituto comprensivo dentro il Palazzo comunale e nei beni culturali di Racalmuto, tra questi la Fondazione Sciascia e il teatro. Con gli alunni sarà ricordato il tenore Salvatore Puma, scomparso dieci anni fa, proprio nella sala del teatro dove sono esposti i costumi di scena da lui donati. Relativamente alla nuova biblioteca comunale, l'assessore Picone fa presente che si è in attesa del sopralluogo da parte della Soprintendenza ai locali individuati dall'amministrazione. L'idea, come sempre sottolineato, è quella di creare una biblioteca in un luogo centrale del paese, senza ricorrere ad affitti di strutture private. Occorre, tuttavia, pensare ad una biblioteca che non sia puramente un magazzino di libri impolverati letti da nessuno, ma uno spazio culturale vivo a disposizione dei cittadini, dei giovani e delle associazioni.

L'assessore ai Servizi Sociali, Carmela Matteliano, lunedì incontrerà insieme all'assessore Giuseppe Sole, tutti i cittadini disoccupati o inoccupati  che sono rientrati nel progetto di Utilità collettiva. Anch'essi  saranno impiegati per la manutenzione e cura del verde pubblico.  In quella occasione gli assessori presenteranno anche  le diverse azioni che saranno messe in atto in favore di attività di piccola manutenzione quotidiana e di decoro urbano nel nostro paese ad opera dei nostri impiegati. Gli uffici ambiente, lavori pubblici e servizi sociali quindi collaboreranno insieme per il raggiungimento delle diverse azioni progettuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA