sabato 4 febbraio 2017

Racalmuto, rifiuti: discarica di Siculiana chiusa. Limitiamo il conferimento nei cassonetti


Nota stampa del 
Sindaco di Racalmuto
Emilio Messana
La discarica di Siculiana è chiusa, nell'attesa che arrivino i risultati delle analisi periodiche.
I nostri cassonetti sono stati svuotati ieri e completato il ritiro porta a porta del rifiuto indifferenziato.
Impegniamoci al massimo a differenziare i rifiuti a casa, se siamo bravi la frazione del rifiuto indifferenziato si riduce fortemente e potremo limitare il conferimento nei cassonetti previsto per il prossimo martedì dalle ore 18.00.
Non sappiamo se a quella data la discarica sarà riaperta o la Regione avrà autorizzato il conferimento presso un'altra struttura. Nell'incertezza separiamo i rifiuti, plastica e metalli, vetro, carta e cartone, prestando attenzione all'umido, che si mantiene ancora a livelli bassi segno che molti scarti alimentari vanno a finire nell'indifferenziata.

In questi momenti di emergenza, possiamo comprendere ed apprezzare l'importanza del lavoro che tutti insieme stiamo facendo. Ricordiamo i disagi e gli accumuli di spazzatura che si verificavano allorquando la discarica chiudeva.
Grazie alla raccolta differenziata, al rispetto dei turni di conferimento, all'attenzione nella separazione dei rifiuti che ciascuno di noi deve fare a casa propria, possiamo mantenere il paese più pulito e affrontare l'evento imprevisto della discarica chiusa.
Siamo partiti a metà agosto, grazie all'assessore Paolo Alessi, utilizzando un contratto d'appalto che prevedeva un modello diverso di raccolta, molti degli inconvenienti sono dovuti a questo limite, e siamo passati dal 7% al 40% di differenziata.
E' in corso la nuova gara che prevede i gasoloni bivasca che potranno raccogliere contemporaneamente due differenti sacchetti di rifiuti, migliorando l'efficienza della raccolta.
E' in corso anche la gara per il ritiro dei rifiuti ingombranti di grandi dimensioni.
Nel frattempo abbiamo previsto di aumentare di un giorno la raccolta porta a porta dell'umido e di ridurre a due giorni la raccolta del rifiuto della frazione secca (plastica e metalli, vetro, carta e cartone).
Forniremo anche un servizio di ritiro dei pannoloni nei giorni in cui non è prevista la raccolta del rifiuto indifferenziato, e installeremo un centro ambientale mobile dove sarà possibile tutti i giorni conferire tutte le tipologie di rifiuti.
La prossima settimana distribuiremo i volantini informativi e subito dopo  partiremo con il nuovo servizio.
Ricordo, infine, che al Centro Comunale di Raccolta sotto al cimitero è possibile conferire sia umido che frazione secca, ma non il rifiuto indifferenziato, nonchè i rifiuti ingombranti, vestiti, lampade etc., etc.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA