domenica 22 gennaio 2017

Racalmuto: Iolanda Salemi ha incontrato l'Assessore Regionale alla Funzione Pubblica, Luisa Lantieri, per affrontare la problematica dei precari del Comune di Racalmuto

Grazie alla delegazione dei consiglieri Pagliaro e Maniglia insieme alla presidente del consiglio comunale Ivana Mantione, che si sono recati a Palermo per cercare di risolvere la complicata vicenda del rinnovo dei contratti dei precari di Racalmuto, si inizia ad intravedere qualche buona prospettiva per il nostro futuro. Ma gli esiti positivi si raggiungono quando si lavora in completa sinergia, mettendo insieme l'impegno di tutte le parti in causa, per raggiungere lo stesso obiettivo.
Ed è con questo spirito che qualche giorno fa,  in rappresentanza dei precari di Racalmuto, ho incontrato l'Assessore regionale alla Funzione Pubblica on. Luisa Lantieri insieme al funzionario direttivo dott. Gioacchino Pontillo, ai quali ho esposto le peculiarità del caso Racalmuto, e il fatto che, a causa dell'art. 11 della recente Legge n. 27 del 29-12-2017 i precari di Racalmuto saranno penalizzati, perché per effetto del piano di riequilibrio economico, abbiamo subìto la riduzione delle ore settimanali da 24 a 18. Riduzione dettata da esigenze straordinarie contingenti e limitate nel tempo. Il piano di riequilibrio economico per legge, impone una riduzione del 5% degli stipendi di tutto il personale, invece a Racalmuto come unica misura hanno deciso di decurtare direttamente 6 ore settimanali solo ai precari ( il che non corrisponde né al 5% né al 10%). dopo aver sollevato tutte le questioni ed aver vagliato tutte le ipotesi, l'Assessore Lantieri si è impegnata a considerare tutte le possibili soluzioni, per cercare di dare risposte concrete alle nostre richieste; e per evitare una disparità di trattamento.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA