mercoledì 16 marzo 2016

Poesie di Anna Vitello: Dolce primavera, Noi siamo uomini e Il viaggio della speranza

Pubblichiamo tre meravigliose poesie di Anna Vitello: con la poesia "Dolce Primavera" ha vinto il premio "I poeti del mandorlo e della natura".  Le altre due poesie "Il viaggio della speranza" e "Noi siamo uomini" sono state lette in occasione della giornata dell'intercultura alla scuola Pietro D'Asaro. Anna Vitello ama scrivere, nel suo percorso ha ottenuto diversi riconoscimenti. Ha pubblicato  "Da madre in figlia" una raccolta di poesie, sue e della madre.   Anna è di Favara, da diversi anni insegna a Racalmuto, molto amata dagli studenti e dai colleghi perché sa ascoltare e trova sempre una parola rasserenante,  da anni è impegnata nella didattica inclusiva. 

DOLCE PRIMAVERA

La festa dei colori in mezzo ai prati
Fiori appena sbocciati in Primavera
Farfalle che aleggiano contente
Di tinte variegate in mezzo ai prati.
Il rosso dei papaveri è un bel quadro
che fa da sfondo al verde intenso dei campi
e la magia di un sole appena uscito
regala un caldo tepore e anche un sorriso.
Volteggiano nel cielo folte schiere
di rondini e uccelletti  appena nati
che vagano cantando senza meta
In cerca di altri stormi già aggregati
E un dolce profumo sale dalla terra
Appena, appena umida e bagnata
mentre l’acqua che scorre dai ruscelli
dà un tocco di magia alla vallata
E la natura cambia i suoi connotati
Si risvegliano  animali addormentanti
in un  inverno freddo e assai annebbiato
che è stato lungo e tanto detestato.
Dolce profumo in questa Primavera
di splendidi colori assai festosi che
ci regalano la gioia e la speranza
di variopinti fiori assai gioiosi.
(Anna Vitello)

IL VIAGGIO DELLA SPERANZA

Un gemito, un lamento, un singhiozzo
si leva nel cuore della notte
nelle gelide acque di un mare
colorato dal sangue di sfortunati fratelli.
I sopravvissuti sono poveri migranti,
sono profughi ed extracomunitari
segnati da un destino  ostile ed avverso.
Sono giovani, donne, bambini
che hanno lasciato la loro terra natia
In cerca di un rifugio più sicuro ed accogliente.
Nei loro occhi  spenti, scruti  solo rabbia.
 La paura e l’incertezza di una meta
tanto ambita e mai raggiunta.
Il viaggio della speranza si arresta,
non c’è tregua per i miseri fratelli!
Si dilegua quel sogno tanto atteso
che diventa irraggiungibile realtà.
Son fratelli sfortunati che non meritano
violenza ed ostilità, ma soltanto
un po’ di amore, di tenerezza, di dignità
In questa dolente e sperduta umanità.
(Anna Vitello)

NOI SIAMO UOMINI
Noi siamo uomini …
Menti capaci di trasformare il mondo
di fare guerre e scatenar terrore,
di seminare panico ed orrore.
Noi siamo uomini …
Forti,tenaci,fragili e indifesi
pronti ad aprire anche il nostro cuore
vivere in pace  e dare tanto amore.
Noi siamo uomini…
E non… nati per caso!
Figli di Dio perché Egli ci ha voluti
di tante razze,sazi ed affamati,
poveri,ricchi,amati o disprezzati.
Noi siamo uomini…
Capaci di tradire, senza ideali
e niente da costruire…
Sterili dentro,vuoti e indifferenti
Pronti a morire
egoisti e prepotenti.
Noi siamo uomini…
Capaci di pensare,riflettere,agire
e anche sognare.
Noi siamo uomini….
Svegli e intelligenti, se siamo in pace…
Saremo più potenti…
(Anna Vitello)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA