giovedì 25 febbraio 2016

Racalmuto, un nuovo impianto sportivo equivale (forse) ad ulteriore tassa per i cittadini

Un nuovo impianto sportivo in contrada Bovo, la variante al P.R.G è il primo passo per il progetto da presentare al ministero per le infrastrutture, un impianto di 500.000 euro che dovrà essere completato entro il 2016. Finanziamento previsto dal protocollo sicurezza firmato il 24.7.2012 dal ministro Cancellieri. Nel sito del Ministero dell'Interno è ancora leggibile il comunicato stampa ufficiale Protocollo per la ripresa di Racalmuto (Ag), un milione e 200mila euro dal Pon Sicurezza
La nuova struttura sarà forse un altro prossimo sacrificio economico per i cittadini Racalmutesi? Si dovrà pur pensare alla gestione e alla manutenzione, prima di approvare. Racalmuto è invasa da impianti sportivi, poco sfruttati  e abbandonati come i campetti di basket o di calcetto.
Per non parlare di opere rimaste incomplete e mai utilizzate. Poi il palazzetto un'opera poco sfruttata, tanti soldi pubblici buttati al vento. La politica, gli amministratori e i consiglieri dovrebbero approvare (se convinti) ma dopo una seria riflessione. Se costruire equivale all'aumento di tasse, meglio aspettare. (sergio scimè, blogger)

7 commenti:

  1. la mia proposta è una grande area con tanti alberi e tanto verde. Fermiamo la cementificazione selvaggia, dove c'era la campagna e il verde ora c'è una colata grigia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. persino la chiesa sta distruggendo quel poco di verde che era rimasto accanto quella cementificazione selvaggia (dove attualmente si svolge il mercato settimanale )
      antonio d.

      Elimina
  2. “Quando l’ultimo albero sarà stato abbattuto,
    l’ultimo fiume avvelenato,
    l’ultimo pesce pescato,
    ci accorgeremo che non si potrà mangiare il denaro.
    La nostra terra vale più del denaro.
    E durerà per sempre.
    Non verrà distrutta neppure dalle fiamme del fuoco.
    Fin che il sole splenderà e l’acqua scorr
    erà, darà vita a uomini e animali.
    Non si può vendere la vita degli uomini e degli animali;
    è stato il Grande Spirito a porre qui la terra
    e non possiamo venderla perché non ci appartiene.
    Possiamo contare il nostro denaro
    e bruciarlo nel tempo in cui un bisonte piega la testa,
    ma soltanto il Grande Spirito sa contare i granelli di sabbia
    e i fili d’erba della nostra terra....”
    PIEDE DI CORVO

    RispondiElimina
  3. Irene Milisenda su facebookgiovedì, 25 febbraio, 2016

    Un nuovo impianto sportivo? Si sono buttati soldi per anni per creare dei parchi giochi e adesso gli stessi sono abbandonati, con altalene, scivoli e altri giochini rotti e pericolanti, erbacce e spazzatura. Poi la villa comunale con una piscina...mai utilizzata. Abbiamo già un campo sportivo che ospita delle partite di calcio e quello dovrebbe essere sistemato del tutto invece di crearne un altro e chiedere altri soldi ai cittadini che già pagano tasse di tutti i generi.. tra acqua e spazzatura.. e i servizi restano carenti. Spero che prima di parlare di campo sportivo si pensa ad aggiustare le strade che siamo sommersi da buche di tutti i generi.

    RispondiElimina
  4. Rosalba Bernini su facebookgiovedì, 25 febbraio, 2016

    Prima di costruire perché non si valorizza quanto già esiste??? Preferibile un bel parco alberato....

    RispondiElimina
  5. Alfonso su facebookgiovedì, 25 febbraio, 2016

    Bisognerebbe progettare civiltà per raccogliere buon senso e meno cemento inutile.

    RispondiElimina
  6. La nuova chiesa che sarà costruita poi, a ben poco di architettura!! Dal rendering in tabella esposta, la chiesa non è altro che un "capannone" privo di simbolismo (tipico delle classicheggianti) di qualità architettonica!! Invece di valorizzare e recuperare il patrimonio storico architettonico che ha il paese della Ragione (persa e mai più ritrovata), come la chiesa San Francesco, la CEI (ente ecclesiastico apostolico rumenico)finanzia capannoni che si rifanno alla capanna natia del Nostro Gesù Cristo!!
    Ad architettonicae sdirrupae

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA