venerdì 26 febbraio 2016

RACALMUTO (Giornale "La Sicilia") Riprese vietate in Consiglio. Reazioni e polemiche sulla presenza di un blogger che stava registrando

Per la lettura cliccare sopra l'articolo

RACALMUTO ( Giornale  "La Sicilia") Riprese vietate in Consiglio. Reazioni e polemiche sulla presenza di un blogger che stava registrando.
Articolo di Alan David Scifo

1 commento:

  1. A chiarimento, non ho estorto e mai rubato informazioni durante la mia attività volontaria e gratuita di blogger. Estorcere: usare violenza e tortura per una confessione. Era una conferenza aperta e pubblica, registravo visibilmente per poi riportare il risultato della conferenza in un post da pubblicare nel blog. Nient'altro. Inoltre, per precisare, riporto quanto segue: La Corte di Cassazione ha stabilito che la registrazione audio delle conversazioni è legale. Lo dicono le sentenze numero 7239 del 1999 e la numero 36747 del 24 settembre 2003. Quest’ultima, in particolare sancisce che «le registrazioni di colloqui, riunioni, anche fatte "di nascosto", sono perfettamente lecite ed hanno lo stesso valore di una nota scritta; peraltro, la cosiddetta "registrazione audio" rappresenta un valido elemento di prova davanti al giudice».
    Mi dispiace veramente dell'accaduto, quanto emerge da queste discussioni è la volontà, di chi detiene il potere, di non diffondere le informazioni. Pensavo, in un paese come il nostro, ad una maggiore libertà e diffusione delle scelte politiche dei "nuovi" rappresentanti: invece tutto ritorna come prima. Uscire fuori dal palazzo fa bene sempre, confrontarsi con la cittadinanza è il presupposto di chi assume un ruolo di rappresentate elettivo dentro le istituzioni pubbliche. Poco si sa del lavoro consiliare di questi due anni. Pochi dibattiti su problemi di natura sociale, sulla sicurezza, sulle tasse, sul futuro di questo paese sempre più povero di idee. Dove sono i giovani? Perché, caro presidente, non organizzare degli incontri con tutti quei giovani che in campagna elettorale hanno espresso con grinta il bisogno di cambiamento? I dibattiti pubblici non possono essere incastrati nei vostri gruppi wattsapp ma devono obbligatoriamente uscire fuori e trovare consenso tra la gente. (sergio scimè, blogger)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA